Borgo-Blog Proposte e progetti

Da zero a 1000 abitanti

Piccolo comune del Lazio

Da 0 a 1000 si riferisce ai borghi italiani al di sotto di 1000 abitanti. Sono 1953 i piccoli comuni con una popolazione residente fino a 1000 abitanti. Morterone è il comune più piccolo (33 abitanti) e si trova in Lombardia in provincia di Lecco. Poi ci sono Moncenisio (35 ab.) in Piemonte, Pedesina (38 ab.) sempre in Lombardia. Sono 59 i comuni sotto i 100 abitanti. Roghudi, invece, arriva a 1000 residenti e si trova in Calabria (RC). Tra questi estremi vi sono tantissimi comuni sparsi tra le varie Regioni con una concentrazione elevata al centro nord ed in Piemonte in particolare. Ma vi sono piccoli comuni anche al sud e nelle isole. Una piccola grande Italia di presidi identitari ed autentici che rischia di scomparire per lo spopolamento. Non conosciamo i dati dei paesi abbandonati, ma sappiamo che ve ne sono, purtroppo, altri potrebbero aggiungersi.

Ci occupiamo dei paesi sotto i 1000 abitanti perché sono quelli che soffrono più di altri lo spopolamento. La gente va via dai paesi per tanti motivi ma soprattutto per il lavoro e per la mancanza dei servizi necessari. In parte anche per moda e perché, almeno nel passato, si pensava che in città ci fossero opportunità e qualità della vita migliori. Oggi tutti sappiamo che in città si vive male la quotidianità per il traffico, l’inquinamento, le tante file da fare per ottenere servizi, ecc. Ci stiamo accorgendo, nostro malgrado, che la qualità della vita cittadina è di gran lunga inferiore a quella di un piccolo paese.

Allora bisogna invertire la tendenza e riportare o portare le persone ad apprezzare i piccoli luoghi rurali e non. Il coronavirus ha messo sul tavolo proprio questa problematica, non ce la facciamo sfuggire. Naturalmente bisognerà affrontare la questione servizi. Bisogna fare una seria gerarchia delle esigenze per evitare di scimmiottare la città in un paese. Il servizio per eccellenza da sostenere è quello sanitario. Non bisogna però costruire ospedali ovunque ma creare presidi di primo intervento e di qualità in zone contigue. Il resto verrà da sè con il ripopolamento.

Noi, nel nostro piccolo, vogliamo lanciare una battaglia per la salvaguardia dei piccoli comuni, per la loro non sparizione e per un nuovo e fiorente sviluppo.

Abbiamo aperto anche un gruppo facebook per raccogliere immagini dai piccoli borghi: https://www.facebook.com/groups/borghiditaliada0a1000 .

You may also like

Leggi di più